Inter, anche Vecino e de Vrij positivi al coronavirus: vietata la gara contro il Sassuolo

stefan-de-vrij

Dopo le positività al coronavirus di D’Ambrosio e del capitano Samir Handanovic, il sospetto che nello spogliatoio dell’Inter ci potesse essere un focolaio di Covid-19 si era fatto avanti. Adesso, quello stesso sospetto, è diventato una certezza.

Sui suoi canali ufficiali la società nerazzurra ha confermato che, a seguito di altri tamponi, anche i calciatori Stefan de Vrij e Matias Vecino sono risultati positivi al coronavirus.

Secondo le disposizioni dell’ATS di Milano, l’Inter è completamente bloccata da 3 divieti imposti:
1) sospensione immediata di qualsiasi tipo di attività della squadra per quattro giorni, domenica 21 marzo compresa;
2) divieto di disputa di InterSassuolo in programma sabato 20 marzo 2021;
3) divieto di rispondere alle convocazioni per tutti i calciatori convocati dalle rispettive nazionali.

Altri due contagi in nerazzurro