Inter, Conte verso l’addio: si tratta la buonuscita

antonio-conte

La storia fra Antonio Conte e l’Inter potrebbe essere già arrivata alla conclusione. Dopo lo scudetto alla seconda stagione, il tecnico ex Chelsea non sarebbe convinto del futuro che potrebbe prospettargli il club nerazzurro, tanto da indurlo a lasciare fin da subito Appiano Gentile.

antonio-conte-beppe-marotta

La frattura sul progetto: i dettagli

Lo strappo questa volta non sembra sanabile fra Conte e la dirigenza: ci sarebbe troppa distanza da colmare soprattutto in relazione al futuro del club. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, Suning e Marotta vorrebbero concentrarsi molto sulle entrate e nel chiudere la prossima stagione con un utile di 100 milioni e ridurre del 20% il tetto degli stipendi.

Tutto questo andrebbe contro alla politica voluta dal tecnico che vorrebbe delle garanzie tecniche ed economiche, con riferimento al mercato. Potrebbe addirittura non esserci l’incontro fra guida tecnica e società per confrontarsi, ma soltanto per liberarsi e dirsi addio. Si tratterebbe la buonuscita dell’allenatore Campione d’Italia: lo stipendio, di 12 milioni di euro, pesa parecchio sulle casse del club e trovare un accordo potrebbe essere non facile.