Inter, dietrofront Kolarov: prima vicino all’addio, ora a un passo dal rinnovo

Aleksandar-Kolarov

Aleksandar Kolarov proseguirà la sua carriera all’Inter ancora per un’altra stagione, a breve avverrà anche l’annuncio della società nerazzurra. Infatti, secondo quanto si apprende da tuttomercatoweb, il difensore serbo avrebbe trovato un accordo con la dirigenza per il rinnovo del contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno, fino al 2022, arrivando a percepire 1.5 milioni di euro, più eventuali bonus. Il 36 enne si dimezza così lo stipendio per circa la metà, dal momento che fino ad ora lo vedeva guadagnare 3 milioni di euro netti a stagione.

Dall’addio al rinnovo

Uno scenario inaspettato dato che il classe ’85 sembrava inizialmente essere ai margini del progetto della nuova Inter targata Simone Inzaghi, tanto che, la società nerazzurra, vista la scadenza prossima del contratto, non aveva intenzione di rinnovare la fiducia al difensore ex Roma.

aleksandar-kolarov

Consapevole di ciò lo stesso Kolarov era in procinto di cercare una nuova squadra in cui proseguire i suoi ultimi anni di carriera, con il Bologna che osservava attentamente in prima fila, interessata a prelevare il giocatore a parametro zero, soprattutto per volere del tecnico Sinisa Mihajlovic. Invece il club nerazzurro, con il consenso del neo tecnico Inzaghi, nelle ultime ore ha deciso di trattenerlo ancora per un altro anno, probabilmente per la ragione che il difensore serbo è ancora in grado di garantire esperienza e alternanza nel reparto arretrato.