Inter, idea Goretzka per il centrocampo

L’Inter va avanti come una formichina in campionato: i punti continuano ad arrivare, è vero, ma sempre nel finale di partita, e sempre con grande affanno. Suning e Ausilio si stanno chiedendo se non sia opportuno riaprire il mercato a gennaio per rinforzare la rosa a disposizione di Spalletti.

INTER, FORTE INTERESSE PER GORETZKA

Il nodo del mercato interista dipenderà molto dalla politica interna cinese. Eh già, dal prossimo congresso del PCC (Partito Comunista Cinese), dipenderà tutta la linea di politica economica di investimenti all’estero della Repubblica Popolare Cinese, e quindi anche di gruppi come Suning. In caso di buone notizie da Pechino, l’Inter potrà spendere di nuovo. Il nome caldo del mercato nerazzurro di queste ultime ore è quello di Leon Goretzka: il fortissimo centrocampista classe 1995 in forza allo Schalke 04 è cercato dai top club di tutta Europa. Su di lui si era già avventata la Juventus in estate, senza però riuscire a prenderlo, mentre il Bayern Monaco è già da tempo sulle tracce del giovane. L’Inter è convinta di poter dire la sua nella lotta serrata che si accenderà alla riapertura del mercato per aggiudicarsi il talentuoso centrocampista tedesco. Ma, secondo la Gazzetta dello Sport, ci sarebbero pronte due alternative a Goretzka: la prima sarebbe Godfred Donsah, in forza al Bologna e già conoscente del campionato di Serie A. La qual cosa non è di poco conto, ed Ausilio sa bene quanto sia importante avere coscienza del tipo di calcio in cui si va ad immergersi. La seconda pista risponde al nome del 21 enne del Mali Yves Bissouma. Il centrocampista centrale del Lille è un potenziale crack: fisico potente e longilineo, ottimo tiro da fuori, corsa e spinta senza sosta. Sabatini ed Ausilio stanno osservando con attenzione la situazione del giocatore, che ha il contratto in scadenza nel 2019.