Inter, Mancini saluta: pronto il sostituto

Roberto Mancini e l’Inter si dicono addio. Lo fanno mediante una risoluzione consensuale che farà risparmiare alla società dieci milioni di euro. Venti mesi in cui Mancini non è riuscito a centrare l’obiettivo Champions League.

MANCINI BYE-BYE, IL COMUNICATO UFFICIALE

Questo il comunicato dei nerazzurri: “F.C. Internazionale Milano comunica di aver trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l’allenatore Roberto Mancini. La società desidera ringraziare Roberto per il lavoro svolto da quando ha accettato l’incarico nel novembre 2014. Nella scorsa stagione la squadra è stata in testa alla Serie A fino alla sosta invernale, terminando il campionato al quarto posto e qualificandosi direttamente alla fase a gironi della Uefa Europa League. Desideriamo ringraziare Roberto per l’impegno e la professionalità dimostrate nei confronti del Club negli ultimi 20 mesi di lavoro”.

INTER, ARRIVA DE BOER

L’Inter non si è fatta trovare impreparata ed ha già trovato il sostituto: si tratta di Frank De Boer, che da tre mesi ha chiuso il suo ciclo all’Ajax ed è pronto ad accettare la sfida nerazzurra. Bel gioco e particolare attenzione per la fase difensiva: un olandese nel futuro dell’Inter.