Juventus, Agnelli presenta la nuova area sportiva e avverte: “Non ci faremo minacciare per la Superlega”

andrea-agnelli

Questo pomeriggio Andrea Agnelli ha presentato i nuovi volti dell’area sportiva della Juventus. Federico Cherubini come direttore sportivo e Maurizio Arrivabene come amministratore delegato, con la conferma di Pavel Nedved in qualità di vicepresidente.

Nella conferenza stampa odierna, il presidente della Juventus ha approfittato per rispondere alle domande dei giornalisti su più fronti, soprattutto riguardo la questione Superlega.

“Abbiamo ricevuto dalla Uefa una lettera che ci ha ammesso alla prossima Champions. C’è volontà di dialogo, ma non abbiamo nessuna paura delle minacce che sono state fatte negli ultimi mesi.

Pensiamo che alla fine la nostra azione legale porterà a risultati soddisfacenti, Il verso successo ci sarà quando si riprenderà nuovamente a dialogare. Con Ceferin ho sempre avuto un ottimo rapporto e continuo a stimarlo come persona. Detto questo quando si lavora nel mondo del business si sa che determinate cose non si possono dire quando si firma un accordo e con le dimissioni immediate dalle mie cariche ritengo di essermi comportato nel migliore dei modi. Alex rimane una persona che stimo e il padrino di mia famiglia, col tempo penso si possa risanare il rapporto”.

aleksander-ceferin

Parla Cherubini

Dopo Agnelli, ha preso la parola anche il nuovo direttore sportivo Federico Cherubini, che su Cristiano Ronaldo ha detto questo:
“Non c’è stato nessun segnale di trasferimento né da parte di Cristiano, né da parte nostra. Siamo contentissimi che, dopo il periodo di riposo, si aggregherà alla squadra. I segnali attuali vanno in questa direzione. A oggi la situazione è questa”.

Nedved su Dybala

Infine, su Dybala ed il suo rinnovo si è espresso il vicepresidente Nedved, dicendo che “Cherubini è in contatto con lui e con il suo procuratore Antun. Sarà uno dei primi a rientrare, appena tornerà a Torino, parleremo con lui e il suo agente da dove avevamo interrotto”.