Juventus, Allegri verso l’esonero: i bianconeri non hanno gradito la sfuriata in Coppa Italia

massimiliano-allegri

Sono state ore delicate in casa Juventus. Nonostante la vittoria della Coppa Italia ottenuta contro l’Atalanta, i dirigenti bianconeri non hanno gradito il comportamento di Massimiliano Allegri. Il tecnico ex Milan sta infatti rischiando l’esonero. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la sfuriata del cinquantaseienne di Livorno sarebbe stata decisiva per arrivare alla drastica decisione di terminare il suo contratto. Il tutto si è consumato nella parte finale del match, con Allegri che ha iniziato il suo show nei confronti degli arbitri.

massimiliano-allegri

L’allenatore toscano non ha quasi mai condiviso le scelte dell’arbitro Maresca e verso la fine della partita avrebbe perso le staffe iniziando a gridare allo scandalo. Il direttore di gara campano lo ha ovviamente allontanato dal campo, non prima di qualche frase diffamatoria nei confronti della terna arbitrale. Ma non finisce qui. Durante i festeggiamenti, infatti, Allegri avrebbe intimorito anche Cristiano Giuntoli, gridandogli di allontanarsi dalla folla in festa, simbolo di una frattura evidente da mesi. Infine, l’ex Milan avrebbe preso di mira anche qualche giornalista presente allo Stadio Olimpico, criticando il loro operato. Non una bella figura da parte del tecnico della Juventus, che ora sarebbe vicinissimo a chiudere la sua seconda esperienza sulla panchina bianconera.