Juventus e Inter si sfidano per Vignato del Chievo: cosa può favorire l’affare

samuele-vignato

Due big di Serie A, più precisamente Juventus ed Inter, sono pronte a darsi battaglia per uno dei giovani più interessanti del panorama calcistico italiano. Secondo Sky Sport, le due società avrebbero messo nel mirino Samuele Vignato, classe 2004 e fratello di Emanuel Vignato, che milita nel Bologna.

samuele-vignato

La posizione del Chievo

Dopo la sentenza del CONI, che ha bocciato il ricorso del Chievo confermando l’esclusione dalla Serie B e ripescando il Cosenza, il club veronese è in grandissima difficoltà e per questo sarebbe costretta a vendere alcuni pezzi pregiati. Il prescelto è proprio Vignato, che ha già collezionato 2 presenze nel campionato cadetto nonostante la giovanissima età. Il trequartista si è però messo in mostra in Primavera 2, dove ha realizzato 14 reti e 11 assist in sole 18 partite. Il Chievo aveva già rifiutato un’offerta di 2,8 milioni di euro per lui dal Monza, poiché ritenuta insufficiente, ma ora una sua cessione appare molto probabile poiché il club, qualora fosse respinto il ricorso, ripartirà dalla Serie D. Essendo esclusi dal mondo dei professionisti, tutti i contratti precedenti vengono annullati e quindi i giocatori possono svincolarsi e trasferirsi in altre società a parametro zero. Questo è il motivo principale per cui Juventus e Inter si sono fiondate sul giocatore e vogliono cogliere questa incredibile occasione a costo zero.