Juventus, Rabiot: “Futuro? Mi vedo bene in Premier. A Torino sto passando il periodo più bello della mia carriera”

adrien-rabiot-abdelhamid-sabiri

Il rinnovo di Adrien Rabiot rimane ancora un’incognita. Il centrocampista della Juventus, adesso impegnato in Qatar con la sua Francia, nell’ultimo periodo ha alzato di gran lunga l’asticella delle sue prestazioni e ora i bianconeri stanno riflettendo sul suo prolungamento di contratto. L’ex PSG è molto richiesto in Premier League con il 27enne che per rimanere a Torino ha alzato anche le sue pretese economiche.

Direttamente dal ritiro della Nazionale francese allenata da Deschamps, Rabiot ha rilasciato delle dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport. Il classe 1995 ha parlato ovviamente del suo futuro, della sua esperienza passata in Premier League e del periodo di forma che sta vivendo.

adrien-rabiot

Le parole di Rabiot

Il suo futuro
“Sarà il mio ultimo anno con la Juventus? Non lo so, non ho una squadra preferita ma ho sempre detto che mi piacerebbe giocare in Inghilterra. È il campionato che mi attrae, si avvicina di più alle mie qualità”.

La sua esperienza al Manchester City nel 2008
“È stata un’esperienza positiva, anche se non ho fatto nemmeno un anno. Mi sono sentito molto bene, mi è piaciuta molto l’atmosfera che circonda il calcio, diversa da Francia o Italia”.

Allegri e la Juventus
“È il periodo più bello della mia carriera, sono cresciuto e maturato. Gioco bene alla Juventus da diversi mesi e sono soddisfatto di quello che faccio qui dall’inizio della competizione. Da quando sono arrivato alla Juventus ho lavorato molto sull’aspetto fisico, che è fondamentale per poter sfruttare il mio potenziale”.