Juventus, Tudor attacca: “Io e Pirlo cacciati ingiustamente. Non sarò mai più assistente”

igor-tudor

Igor Tudor spara a zero sulla Juventus. In una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Vecernji List, l’ex vice di Pirlo ha attaccato duramente la società bianconera per il trattamento riservato a lui e all’ex centrocampista della Nazionale in seguito alla stagione appena conclusa. Di seguito le sue parole.

“Non lo trovo giusto”

andrea-pirlo

È stata una stagione dura, ma alla fine siamo riusciti a qualificarsi per la Champions League, abbiamo anche vinto la Coppa Italia, eppure ci hanno cacciato. Mi dispiace e non lo trovo giusto. Ma ho deciso una cosa: non sarò mai più l’assistente di nessuno. Alla Juventus mi ha chiamato Pirlo. È andata così, c’era una lista con cinque nomi compilata dalla Juventus e Paratici ha lasciato a Pirlo la decisione. E lui ha scelto me. Ma siccome è molto amico di Baronio, ha preso anche lui e un altro, un analista e ci ha messi tutti allo stesso livello. Non era giusto. Futuro al Verona? Sarebbe bello”.