L’agente di Eriksen: “Giocherà ancora. Addio Inter? Inevitabile ma tornerà a San Siro”

christian-eriksen

L’agente di Christian Eriksen, Martin Schoots, in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha spiegato e tolto ogni dubbio riguardo l’inevitabile addio di Eriksen dall’Inter, avvenuto attraverso la formula della rescissione consensuale. Il centrocampista danese utilizzando un defibrillatore, date le norme stringenti presenti in Italia, era impossibilitato dall’ottenere e vedersi riconosciuta un’idoneità sportiva. Di seguito riportiamo le sue parole.

Le parole dell’agente di Eriksen

christian-eriksen

Chris è in buone condizioni fisiche. Giocherà ancora, sono ottimista, il calcio è la sua passione. Vediamo che cosa ci porterà gennaio. Dico di più: già due club mi hanno chiamato per sapere come sta. Purtroppo era chiaro che sarebbe finita così anche perché l’Italia è l’unico Paese che non permette di scendere in campo e neppure di allenarsi con un defibrillatore”.

Sul ritorno di Eriksen a San Siro

“Finora ha potuto salutare solo i dirigenti, ma vedrà anche i suoi compagni. Vuole venire assolutamente a San Siro, già a gennaio, per questi fantastici tifosi pazzi di lui. L’hanno voluto fortemente come giocatore, e quando l’hanno conosciuto davvero, lo hanno apprezzato come uomo. A parte il calcio, questo rimarrà per sempre”.