Lazio, spunta l’idea Brahimi per l’attacco

La Lazio scalda i motori per accendere definitivamente il suo mercato: in ballo ci sono trattative importanti, come quella in uscita per Keita, e Sansone o Eder in entrata. Ma dal Portogallo spunta un nome già nei radar biancocelesti da qualche mese.

LAZIO, PER L’ATTACCO IL NOME NUOVO È BRAHIMI

Viste le complicazioni sorte nelle trattative con il Rubin Kazan per Azmoun (che avrebbe espresso la volontà di rimanere in Russia in vista del Mondiale), la Lazio ha avviato parallelamente altre due piste, più ulteriori sondaggi in giro per l’Europa. Si sono fatti i nomi di Bacca, Sansone, Eder e Jovetic. Tutti nomi interessantissimi per i biancocelesti, ma dalle cifre molto alte, che impongono comunque la necessità di attendere la fumata bianca per la cessione di Keita. Nel mirino della Lazio c’è ora Yacine Brahimi del Porto, algerino dal passaporto francese classe 1990: il suo valore si attesta intorno ai 18 milioni di euro. Il giocatore è assisito da Jorge Mendes, che ha già portato a Formello Fortuna Wallace. Secondo La Repubblica la Lazio starebbe seguendo Brahimi già da tempo trattando da tempo sotto-traccia il 27enne del Porto: sarebbe un colpo ad effetto, per riaccendere l’entusiasmo dei tifosi che in questo momento sono leggermente delusi dal mercato della Lazio.