Lazio, Inzaghi si congeda: “Ringrazio tutti. Questi colori resteranno sempre nel mio cuore”

Simone Inzaghi, Lazio-Cagliari 2017-2018

Il dietrofront di Simone Inzaghi con la Lazio ha fatto infuriare, e non poco, sia la tifoseria che il presidente Lotito. Nella giornata di giovedì, infatti, l’allenatore piacentino è stato annunciato come promesso sposo di un’Inter orfana di Antonio Conte. Il tutto esattamente 24 ore dopo l’incontro con il patron capitolino per il rinnovo fino al 2024 del suo contratto in biancoceleste. Il tecnico, in un’intervista all’Ansa, ha ringraziato tutti e ha reso ancor più noto il suo addio.

simone-inzaghi

Le parole d’addio

“Con grande emozione voglio informarvi che il 30 giugno si concluderà la mia meravigliosa avventura con la Lazio. Ringrazio la società, il presidente, i giocatori e i tifosi che mi hanno accompagnato in questi splendidi 22 anni da giocatore e da allenatore. Abbiamo lottato e vinto insieme. Questi colori sono e resteranno per sempre nel mio cuore: il bianco e il celeste saranno per sempre parte della mia anima”.