Lazio, Sarri: “Calendario folle, giocatori mandati al macello. Sono inca****o con UEFA, FIFA e Lega Serie A”

maurizio-sarri
Maurizio Sarri - Foto Antonio Fraioli

Maurizio Sarri si sfoga. L’allenatore della Lazio è intervenuto in conferenza stampa al termine della sconfitta per 2-0 contro il Milan e ha attaccato ferocemente UEFA, FIFA e Lega Serie A a causa dei tanti impegni ravvicinati.

maurizio-sarri

Le sue parole

“Il centrocampo cambia spesso? La scelta è dettata da un calendario folle. Io sono ferocemente incazzato con UEFA, FIFA, Lega Serie A e tutta la banda per questo calendario folle. Stanno mandando questi ragazzi al macello senza che nessuno intervenga. Il calcio è questo: prendi i soldi e scappa. E ora ce ne sono anche di meno: in Serie C non campi di calcio. Tutti questi soldi del calcio vengono immessi per 30-40-50 giocatori”.