Lazio, Sarri: “Il Napoli mi ha cercato. Scudetto con la Juventus? Era scontato…”

maurizio-sarri

Maurizio Sarri, neo tecnico della Lazio, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sportitalia, sciogliendo alcune riserve e “levandosi qualche sassolino dalla scarpa”. L’allenatore toscano infatti ha ammesso l’interesse concreto del Napoli verso un suo ritorno a campionato in corso (in inverno), ed ha lanciato una frecciatina alla Juventus, sua ex squadra che ha allenato nella stagione 2019-2020, vincendo uno scudetto. Il tecnico ex Chelsea ha affrontato anche il tema riguardo al prossimo derby capitolino, in particolare sulla futura sfida a effetto con il nuovo allenatore della Roma, Jose Mourinho.

Sul Napoli e il retroscena di mercato

“È vero che mi ha cercato lo scorso inverno, non è stata una trattativa vera e propria ma una semplice richiesta di informazione sulla disponibilità. Io non avevo la certezza di poter essere molto utile in corsa e poi non c’erano tanti presupposti. Poi a tutti coloro che mi hanno cercato durante la stagione ho detto la stessa cosa, che sarei stato disponibile in estate”.

Sullo scudetto con la Juve

maurizio-sarri

Era dato per scontato. All’esterno, ma devo dire anche all’interno. Abbiamo vinto uno scudetto senza festeggiarlo, ognuno ha cenato per conto suo. Probabilmente l’anno giusto sarebbe stato questo: un quarto posto e ho visto che hanno festeggiato, probabilmente c’erano le condizioni ideali”.

Sul derby con Mourinho

“È roba giornalistica. Alla fine giocherà Roma contro Lazio, non potrò segnare io e Mourinho non potrà salvare un gol. Contano le squadre, più dei giocatori e degli allenatori”.