Lazio, Tare dice addio: “Lascio dopo 18 anni. È stata un’avventura”

Igli Tare dice addio alla Lazio e a quel mondo che ha vissuto intensamente per ben 18 anni fra giocatore e direttore sportivo. Un’esperienza che ha portato titoli nella Capitale sponda biancoceleste grazie anche ai colpi di mercato dell’ex attaccante anche del Brescia. Dopo 18 anni Tare ha dato addio alla Lazio con le dichiarazioni al TG1.

igli-tare

Lazio, Tare dice addio: le sue parole

Le parole di Tare che ha detto ufficialmente addio alla Lazio ed a tutta la società: “Dopo 18 anni la mia bellissima esperienza da direttore sportivo della S.S. Lazio terminerà. È da tempo che ho maturato questa scelta, ma ho aspettato per il bene della Lazio di raggiungere il traguardo della Champions League, consapevole di aver costruito una squadra forte, con calciatori straordinari predisposti per ottenere questo obiettivo. È stata una lunga e intensa avventura fatta di gioie, sconfitte e di trofei. Non smetterò mai di ringraziare il presidente Lotito per l’opportunità che mi ha dato, i tifosi biancocelesti che mi sono entrati nel cuore, il club con tutti i suoi componenti, i calciatori, lo staff e tutti coloro i quali mi sono stati vicino in questo percorso. Un ringraziamento speciale soprattutto alla mia famiglia che mi è rimasta sempre accanto. Una prestigiosa opportunità avuta sia da calciatore che da dirigente e che non dimenticherò mai, portando con me ogni singolo istante di questo cammino. Con la speranza che ognuno di voi continui, con la stessa passione che ho avuto io, a custodire gelosamente questa bellissima realtà. Sempre Forza Lazio“.