Mancini: “Serie A? Bisogna aspettare, ma spero si possa ripartire presto”

roberto-mancini

“Abbiamo i medici più bravi in assoluto, sono i migliori”. C’è fiducia nelle dichiarazioni di Roberto Mancini, commissario tecnico della nazionale italiana, ospite di Che Tempo Che Fa. Ovviamente il ct ha parlato anche della situazione del campionato: di seguito le sue parole.

“Nessuno vuole allenarsi”

“L’emergenza sanitaria nel calcio? Sicuramente la situazione è molto difficile e ci sono ragazzi giovani che la sopportano molto di più. Purtroppo le persone con età più avanzata la soffrono. Spero finisca presto, vedere le immagini di Bergamo è brutto”.

E poi: “Palleggiare a casa con la carta igienica? Faremmo tutti delle partite (ride, ndr). Io il video l’ho fatto ieri e stavo pensando di organizzare tra Brescia e Milano una partita della Nazionale con medici e infermieri quando tutto sarà finito. La Serie A? C’è da aspettare un po’, per gli allenamenti si aspetterà ancora e credo che in questo momento nessuno abbia intenzione di allenarsi, però prima o poi dobbiamo ricominciare, spero presto”.