Mercato bloccato per Real e Atletico fino al 2018

STOP – Nel 2016 la FIFA ha colpito il Barcellona, il blocco del mercato fu motivo di beffa per i blaugrana che fecero, comunque, un super-mercato nell’anno precedente per provare a pareggiare la condanna. Ora invece le due squadre di Madrid, Atletico e Real, sono nei guai: il ricorso fatto dai due club non ha avuto esito positivo, le “merengues” non potranno effettuare il classico calciomercato fino al 2018. I “blancos” probabilmente soffriranno ancor di più, rispetto a Simeone & company, visto che il vero marchio di fabbrica di quest’ultimi anni è legato proprio ai “big” arrivati dalle squadre più forti del mondo. Le due squadre, quindi, pagano il trattamento di alcuni affari legati a calciatori minorenni.
VENGANZA – Tradotto in spagnolo vuol dire semplicemente rivincita e probabilmente questo esito non rende onore solo al Barcellona ma a tutto il calcio europeo, specialmente quello italiano. I nuovi arrivi “cinesi” a Milano potranno godere di questa notizia, la concorrenza nel mercato non sarà così forte senza il Real e l’Atletico e quindi ci saranno maggiori possibilità di vedere giocatori dalle grandi qualità in Italia. La “Venganza” rinchiude anche la competizione, sembrava impossibile fino a qualche anno fa competere con queste società, sempre forti sul mercato e pronte ad offrire cifre da capo-giro. L’occasione ora è arrivata, accorciare le distanze tra questi due colossi non sarà più così impossibile.