Milan, Caldara piace a tre club di Serie A

mattia-caldara

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il difensore centrale Mattia Caldara, tornato al Milan dopo il prestito al Venezia, è alla ricerca di una nuova squadra. I rossoneri sembrerebbero non intenzionati a trattenerlo e tre club di Serie A hanno mostrato interesse per il calciatore bergamasco. Negli ultimi giorni il suo agente avrebbe avuto contatti con Bologna, Empoli e Cremonese. Il Milan non lo vorrebbe lasciar partire per meno di 7,5 milioni di euro, dato che cederlo per una cifra minore significherebbe svalutare un giocatore che a bilancio costò circa 36,8 milioni di euro dalla Juventus nell’estate del 2018.

mattia-caldara

Quale sarà la destinazione per il difensore bergamasco?

Il contratto di Mattia Caldara scadrà a giugno 2023, dunque è impossibile pensare ad una cessione in prestito con diritto di riscatto. Per fare ciò, il Milan dovrebbe rinnovare il contratto del difensore per consentire un riscatto al ribasso ai club interessati a lui. Non si tratta di un’operazione semplice, visto che il difensore classe ’94 vorrebbe giocare con continuità e la dirigenza rossonera non sembra intenzionata a puntare su di lui. Tra le destinazioni più papabili non è da sottovalutare l’Empoli, il cui nuovo tecnico, Paolo Zanetti, conosce molto bene Caldara dopo averlo allenato a Venezia e di certo non gli dispiacerebbe riaverlo tra i suoi uomini.