Milan, Cardinale: “Nessuna intenzione di vendere il club, voglio restare a lungo”

gerry-cardinale

Gerry Cardinale, fondatore della società statunitense RedBird Capital Partners e proprietario del Milan, ha rilasciato un’intervista al quotidiano Il Sole 24 Ore e tra i vari temi analizzati si è soffermato sulla situazione societaria del club, annunciando la volontà di restare a lungo alla guida dei rossoneri.

gerry-cardinale

Le sue dichiarazioni

“Sono appena arrivato e non ho alcuna intenzione di vendere, il mio obiettivo è costruire una realtà solida e vincente. La solidità e l’autonomia finanziaria sono condizioni necessarie per vincere in maniera sana le competizioni. Il Milan ha margini straordinari di crescita nella performance sportiva e margini enormi di miglioramento economico. Non ci sono colloqui con alcun investitore che possa ottenere il controllo o la governance del Milan, penso di rimanere a Milano a lungo. RedBird è l’azionista di controllo del 99,93% di AC Milan, il restante 0,07% è costituito da singoli investitori italiani che sono tifosi di lunga data del club. Quando abbiamo preso il controllo del club al momento del closing, Elliott ha fornito un prestito a RedBird con una durata di tre anni e zero diritti di governance”.