Milan, le condizioni per Deulofeu

Le porte sono ancora tutte aperte per il possibile approdo di Deulofeu al Milan, ma la trattativa non si può ancora dire sbloccata. Come noto, l’Everton insiste per il prestito con obbligo di riscatto: formula che non incontra i favori del club rossonero, impossibilitato per le note questioni societarie. La possibilità di convincere gli inglesi a un prestito con diritto di riscatto rimane comunque un’ipotesi percorribile.

GALLIANI SPIEGA LA TRATTATIVA DEULOFEU-MILAN

La conferma di questa momentanea situazione di stallo nella trattativa viene dalla voce dello stesso Adriano Galliani. “Questo affare non si sta né complicando né semplificando. Le posizioni sono molto semplici: noi proponiamo un prestito secco o un prestito con diritto, loro chiedono un prestito con obbligo. – spiega l’a.d. del Milan – A causa degli impegni contrattuali non possiamo fare questo tipo di operazioni”. La trattativa prevede poi un confronto con il Barcellona, che detiene un diritto di recompra sul giocatore, e Galliani si dice persino pronto a partire per la Spagna: “Son pronto a tutto, ma l’unica cosa alla quale non sono pronto è a un prestito con obbligo”.