Milan, Ibrahimovic: “Futuro? Voglio continuare a giocare. Qui sto bene, ma dipende dal club”

zlatan-ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport al termine della pesante sconfitta contro l’Udinese per 3-1. Il centravanti svedese aveva messo a segno il rigore del momentaneo pareggio, diventando così il marcatore più anziano nella storia della Serie A. Tra i vari temi trattati nel postpartita, il quarantunenne si è soffermato sul momento negativo della formazione rossonera e sul suo futuro.

zlatan-ibrahimovic

Le parole di Ibrahimovic

Le difficoltà del Milan: “Giocare da campione d’Italia significa che ogni squadra ti affronta come se fosse una finale, è differente dallo scorso anno. Quest’anno abbiamo più pressione in tutte le gare, è normale ma devi essere pronto perché tutti vogliono batterti. Questa squadra non ha l’esperienza di giocare da campione d’Italia, non riusciamo ad avere lo stesso rendimento elevato in tutte le partite, ma non è una scusa è solo una spiegazione per capire la situazione”.

Il futuro: “Fino a quando gioco? Se sto bene voglio continuare perché penso ancora come un calciatore, posso fare meglio ma basta che sto bene, questa è una mia rivincita. Milan? Io sto bene qui, poi dipende dal club. Io sono disponibile. Voglio stare bene e giocare”.