Milan, Maldini cerca un centrocampista per Pioli: in pole c’è Svanberg del Bologna

Mattias-Svanberg

Nonostante le difficoltà palesate nelle ultime uscite, il Milan può comunque ritenersi più che soddisfatto della grande stagione disputata finora. Certo, i rossoneri dovranno evitare ulteriori passi falsi come quello contro la Sampdoria per riuscire a centrare quello che è sempre stato il loro principale obiettivo, la qualificazione alla Champions League. In questi mesi la dirigenza di Via Aldo Rossi è già al lavoro per plasmare la rosa di Pioli. Ancora non è stato deciso cosa fare con Meite, centrocampista arrivato lo scorso gennaio dal Torino con la soluzione del prestito con diritto di riscatto fissato a 9 milioni. Maldini, attualmente, pare intenzionato a concentrarsi su altri profili e in particolar modo su Mattias Svanberg.

Il piano

Lo svedese piace da tempo al Milan: si tratta di un giocatore che porterebbe duttilità tattica, geometria e capacità di giocare a due tocchi. Se a ciò si aggiungono gli ampi margini di crescita che la sua carta di identità garantiscono (è un ’99) si può facilmente intuire il perché l’ex Malmoe piaccia a tante squadre, soprattutto inglesi. Prima di arrivare al Bologna, era infatti seguito dal Manchester United e al momento sul felsineo ci sarebbero gli occhi puntati di Southampton e Leicester. Difficile, dunque, che resti in Emilia ma non è scontato che si trasferisca in Lombardia. Il Milan può contare sull’ottimo rapporto tra Massara e Sabatini ma per acquistarlo servono almeno 15 milioni. Seguiranno aggiornamenti.