Montella: “Voglio tornare ma senza sbagliare scelta. Locatelli è da Juve. Mourinho alla Roma? Alchimia decisiva”

Vincenzo Montella è ormai fermo da quel dicembre del 2019 dopo la sua seconda avventura con la Fiorentina. La voglia di ricominciare è alle stelle, lo ha rivelato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport insieme a qualche sua prospettiva del calciomercato estivo che sta entrando sempre più nel vivo.

Voglia di ripartire

“Ho approfittato di questo periodo per studiare e riflettere. Non voglio sbagliare la prossima scelta”.

Un super Mancini

“È partito da zero e ha proposto un calcio divertente, riuscendo a praticarlo con un gruppo unito. È stato lui il vero fuoriclasse dell’Italia”.

Donnarumma e Locatelli

“Vale come un centravanti da 25 gol, per me è un orgoglio averlo accompagnato in una fase della crescita. Sarà il più forte per i prossimi 10 anni. Locatelli diventò titolare con me, non fu una scelta facile. Ha tutto e oggi è maturato, prima era più impulsivo. È da Juve”.

Mou alla Roma

“Mi incuriosisce vederlo perché ha sempre tolto pressione dala squadra, compatta il gruppo come nessuno. L’alchimia sarà decisiva”.

Milan, devi ripeterti

“L’anno scorso sono stati grandiosi, ora dovranno confermarsi. Ibra è intramontabile e Giroud aggiunge esperienza. Ma sarà difficile vederli insieme”.