Napoli, De Laurentiis furioso sui diritti TV: “Non faccio iniziare il campionato e vi denuncio”

aurelio-de-laurentiis

“Cosa mi interessa dei correttivi se non riportiamo la gente agli stadi? Non faccio iniziare il campionato e vi denuncio tutti”. Questo l’incredibile sfogo di Aurelio De Laurentiis che si è scagliato contro la Lega e i suoi esponenti principali come Gabriele Gravina e Paolo Dal Pino. Come riporta il Corriere della Sera, il presidente del Napoli ha accusato inoltre la Figc di essere diretta da incompetenti e incapaci.

DeLa alza la voce

Il numero uno del club partenopeo, che di certo non è nuovo a questo tipo di uscite, ha espresso tutta la sua disapprovazione nei confronti della guerra recente sui diritti tv sottolineando l’importanza di riportare il prima possibile i tifosi negli stadi. Intanto il suo Napoli è impegnato nella corsa a un posto in Champions League. La qualificazione all’Europa che conta sarebbe un bel vantaggio economico per la società.