Napoli, De Laurentiis ha rifiutato 165 milioni per Insigne e Koulibaly

aurelio-de-laurentiis-ok-calciomercato

Chiuso il mercato azzurro con il guizzo Inglese, il Napoli ha avuto il merito di blindare tutti i suoi pezzi pregiati. Tanti giocatori, da Mertens a Koulibaly, avevano numerose richieste dall’estero. Il presidente De Laurentiis però ha deciso di ripartire dalla stessa squadra che tanto bene aveva fatto lo scorso anno. Anzi, le uniche cessioni sono state gli “esuberi”, come Pavoletti e Zapata. Entrambi chiusi da Mertens e Milik.

NAPOLI, DE LAURENTIIS HA BLINDATO INSIGNE E KOULIBALY

A questo proposito, La Gazzetta dello Sport rivela un interessante retroscena. Il Napoli avrebbe infatti rifiutato oltre 150 milioni per Insigne e Koulibaly. 165 per la precisione. In particolare, 100 milioni per “Lorenzinho” e 65 per il centrale senegalese. I tifosi possono dunque ritenersi soddisfatti, viste le clamorose offerte recapitate al ds Bigon.