Napoli, doppia idea Muriqi e Sarr: le ultime

veduta-muriqi

Che il 2020 sia o meno l’anno della rivoluzione in casa Napoli non è – ancora – dato saperlo, certo è però che il club partenopeo si prepara ad affrontare un’estate torrida e movimentata tra addii, nuovi arrivi e ricostruzioni varie. 

La squadra campana assume sempre più le sembianze di un vero e proprio cantiere i cui lavori sembrano aumentare giorno dopo giorno. Sembrerebbe infatti che De Laurentiis & co. abbiano puntato gli occhi su Vedat Muriqi e Malang Sarr, a rafforzare rispettivamente il reparto offensivo e quello difensivo. 

Idea Muriqi per l’attacco

Dalla Turchia arrivano voci secondo le quali Muriqi, centravanti kosovaro attualmente al Fenerbahce, potrebbe essere il giusto sostituto di un Milik sempre più lontano nonostante la scadenza di contratto nel 2021.

Il classe ’94, con i suoi 13 gol in 25 partite di campionato ed un contratto che scade nel 2023, ha attirato l’attenzione di svariati club: su di lui Tottenham, Manchester United, Leicester, Eintracht Francoforte e le italiane Lazio e Juve.

Una competizione che potrebbe far lievitare il suo cartellino, che si aggira attualmente attorno ai 20 milioni di euro.

malang-sarr

L’erede perfetto per la difesa

In difesa, invece, si pensa ad un possibile erede di Koulibaly: stando a quanto riporta France Football, l’attenzione sarebbe rivolta ad un altro franco-senegalese nel caso in cui Kalidou dovesse andar via. Stiamo parlando di Malang Sarr, difensore centrale classe ’99 attualmente in forze al Nizza.

Anche in questo caso si parla di una cifra vicina ai 20 milioni, mentre i club sulle sue tracce sarebbero le tedesche Borussia Monchengladbach e RB Lipsia.