Napoli, Osimhen non è incedibile: Scamacca primo nome per la successione

gianluca-scamacca

Il Napoli, che ha blindato la qualificazione in Champions League grazie alla vittoria contro il Sassuolo, si accinge ad un mercato “rivoluzionario”. Luciano Spalletti, infatti, avrebbe chiesto alla società alcuni rinforzi mirati dopo l’addio certo di Lorenzo Insigne e i dubbi legati al futuro di Mertens e di Koulibaly. Anche Osimhen non sarebbe incidibile agli occhi di De Laurentiis.

luciano-spalletti-victor-osimhen

Napoli, Osimhen via solo per 110 milioni: per la successione c’è Scamacca

L’estate di Victor Osimhen potrebbe essere molto movimentata. Il nigeriano con Spalletti è esploso definitivamente e dalla prossima stagione vorrebbe inseguire ancora il sogno scudetto con i partenopei. Le vie del mercato, però, sono infinite. Sull’ex Lille, infatti, nelle settimane scorse si sarebbe mosso il Manchester United, disposto a mettere sul piatto un’offerta 80 milioni di euro. De Laurentiis ha rifiutato l’offerta, ma come riporta il Corriere dello Sport, non è detto che lo United non possa tornare all’attacco a gennaio, accontentando le richieste del club da 110 milioni di euro.

In caso di apertura della successione di Osimhen, la pista più calda sarebbe quella che porta a Gianluca Scamacca del Sassuolo, che piacerebbe e non poco a Luciano Spalletti. L’attaccante della Nazionale di Roberto Mancini ha anche il placet di Inter e Milan, ma le piste al momento più percorribili porterebbero all’estero.