Napoli, Spalletti: “Pur di tenere Koulibaly mi incateno da qualche parte. Su Insigne…”

luciano-spalletti

Il Napoli è a lavoro con il suo nuovo tecnico, Spalletti. La squadra partenopea è a Dimaro per il proprio ritiro, ma le voci insistenti su Insigne e Koulibaly non si fermano. Il capitano del Napoli andrà in scadenza nel 2022 e per ora il suo rinnovo non vuole arrivare. Mentre per il difensore senegalese, a Napoli dal 2014, continuano ad arrivare offerte dall’estero.

kalidou-koulibaly

Su questi due giocatori è intervenuto proprio il mister Spalletti, che non ha di certo nascosto la sua stima nei confronti dei due giocatori della sua squadra. Con Insigne ovviamente vorrebbe evitare che si ripetesse la storia successa a Roma e a Milano e, spera che il colloquio con la società andrà bene. Su Koulibaly invece, ha fatto capire quanto sia importante averlo in rosa, addirittura promettendo che si incatenerebbe da qualche parte pur di trattenerlo.

Parla Mister Spalletti

Ecco le parole del tecnico di Certaldo:

“Per tenere Koulibaly mi incateno da qualche parte. Il capitano incontrerà il presidente e sono convinto che troveranno un punto da cui ripartire. Nessun problema per ora, ma certo le voci di mercato distraggono i giocatori”.

“Io voglio giocatori e personalità, più forti e duri possibili. Se si va d’accordo e con una visione comune si fanno più risultati coi giocatori duri che con quelli deboli”.

“Un allenatore deve sapere gestire le pressioni, se non gestisci quelle non riesce a farlo nemmeno con le vittorie. Ogni situazione va affrontata. Dovremo avere tutti un po’ di cazzimma.”

lorenzo-insigne