La storia è fatta: Neymar è del PSG

Non si parla d’altro e non può essere altrimenti: il trasferimento di Neymar al PSG è di quelli che, per dirlo con il titolo in copertina di Marca, “cambia la storia del calcio”. Inoltre sta trascinando con sè una miriade di casi etici e legali che rallentano un affare che, oramai, non potrà più essere fermato. Ultimo ostacolo? Il no della Liga che non autorizza il pagamento della clausola rescissoria da parte del giocatore.

LA LIGA DICE NO, IN FRANCIA NON CI STANNO

Mentre l’affare del secolo divide anche gli addetti ai lavori e allenatori come Mourinho e Klopp – il primo ritiene non sia un prezzo caro per un giocatore del genere, il secondo spera vivamente sia un evento destinato a rimanere un unicum – il caso monta con il verdetto della Liga spagnola: il presidente Javier Tebas non ritiene regolare il pagamento della clausola per mano del giocatore stesso, sovvenzionato ovviamente dal Paris Saint-Germain. Dura la replica della LFP, la federazione calcio francese, che si dice solidale con il PSG e perplessa dalla decisione della lega spagnola, la quale in effetti stona con i casi precedenti di Ander Herrera e, poche settimane fa, Pablo Fornals: entrambi hanno cambiato casacca pagando in prima persona la clausola. Le mosse in mano del PSG per risolvere la questione rimangono comunque molteplici e l’affare non è certo compromesso. Tra le altre il Mundo Deportivo paventa che il tutto possa decollare attraverso una regolare trattativa alle stesse cifre: il che permetterebbe al Barcellona di chiedere contropartite e, in secondo luogo, di inserire una postilla anti-Real Madrid, speculare a quella che i blancos sottoscrissero verso i blaugrana durante il passaggio di Di Maria al Manchester United. Insomma si farà? Sì. Una conferma arriva da Javier Pastore, che ha accolto l’imminente arrivo del campione brasiliano lasciandogli la maglia numero 10.

AGGIORNAMENTO ORE 18.55, NEYMAR PAGA LA CLAUSOLA

Il Barcellona ufficializza sul proprio sito: i legali di Neymar hanno pagato i 222 milioni della clausola rescissoria. L’avventura in Spagna del brasiliano è terminata definitivamente.

AGGIORNAMENTO ORE 21.50, ANNUNCIO UFFICIALE: NEYMAR AL PSG

Contratto firmato, c’è l’annuncio: Neymar è un nuovo attaccante del PSG. Ingaggio da 30 milioni a stagione per cinque anni.