Pausa nazionali: c’è “Legends – Ci vediamo a Napoli”. Renica e Di Fusco: “Pesante la partenza di Calzona”

legends

Uscire indenni da San Siro non è mai un’impresa semplice, soprattutto contro l’Inter di questa stagione. L’1-1 contro i nerazzurri: un punto guadagnato o due persi? Questa e tante altre domande troveranno risposta nella sesta puntata di ‘Legends – Ci vediamo a Napoli’, in onda mercoledì 20 marzo alle ore 20:00 su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre), in contemporanea su NapoFlix (canale 86) e on demand sulla piattaforma Sportface TV (tv.sportface.it).

Sarà una puntata speciale, della durata di un’ora e mezza e dedicata agli attaccanti. La padrona di casa, Jolanda De Rienzo, accompagnata dai suoi fedeli compagni di viaggio, Alessandro Renica e Raffaele Di Fusco, accoglieranno in studio due bomber della storia del Napoli: German Denis e Andrea Silenzi. Si partirà proprio dal pari di San Siro, cercando poi di capire come gli azzurri rimasti a Castel Volturno, orfani anche di Francesco Calzona impegnato con la nazionale slovacca, affronteranno la sosta. Un’analisi approfondita che porterà a capire se gli attuali campioni d’Italia possano ambire o meno ad un posto in Europa nella prossima stagione, anche in vista del big match contro l’Atalanta, in programma sabato 30 marzo alle ore 12:30.

Contro l’Inter il Napoli non è riuscito a sfruttare il maggior riposo avuto dopo la Champions – le parole di Alessandro Renica –. Purtroppo un inizio di partita non positivo ha condizionato l’andamento della gara. Gli azzurri sono stati troppo sterili davanti e anche questo, come i troppi errori difensivi, sarà analizzato nel corso della puntata. Ci proietteremo anche verso Napoli-Atalanta, ultima possibilità di agganciarsi al treno Champions. In caso di risultato negativo il Napoli sarà sicuramente fuori. Purtroppo non ci si potrà allenare con Calzona, ma la società sapeva a cosa sarebbe andata incontro assumendolo. Questi 15 giorni sarebbero dovuti servire per mettere a posto alcune lacune tattiche, soprattutto nella fase difensiva“.

Contro l’Inter il Napoli ha mostrato qualche miglioramento – aggiunge Raffaele Di Fusco –, anche se continua a subire gli stessi gol. Sarà interessante analizzare, nel corso della puntata, questa ripetizione di errori in fase difensiva, anche in vista del match contro l’Atalanta alla ripresa del campionato. Una gara fondamentale per tornare nel novero delle squadre in corsa per una qualificazione europea. Speriamo che i giocatori non vengano condizionati dall’assenza di Calzona in queste due settimane, rovinando i miglioramenti che mi ricordano il Napoli di Spalletti e di cui parleremo nel corso della trasmissione”.