Udinese, Pozzo: “Non posso trattenere Deulofeu, ma non è ancora arrivata l’offerta giusta”

gerard-deulofeu

Giampaolo Pozzo, presidente dell’Udinese, ha concesso un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Il numero uno della società friulana ha toccato molti temi, soffermandosi sull’uomo più chiacchierato della rosa, ovvero Gerard Deulofeu, accostato con grande insistenza al Napoli. Inoltre, ha parlato anche del nuovo allenatore, Andrea Sottil, e di uno dei talenti più cristallini del club, Simone Pafundi.

giampaolo-pozzo

Le sue parole

Su Pafundi:È un orgoglio. Può essere la vera sorpresa. Visto che da mesi non sfigura con i campioni“.

Sul mercato:La squadra? Sono convinto che sia ottima. Beto ha già dimostrato il suo valore, ha le caratteristiche per fare un gran campionato. E poi c’è Deulofeu che, se resta, è un valore aggiunto. Non posso trattenerlo, ma finora non è arrivato l’offerta giusta. Quindi è con noi“.

gerard-deulofeu

Su Sottil:Sono entusiasta. Me lo ricordavo come un difensore duro, attento, serio quando giocò con noi. L’ho ritrovato con quel carattere che vuole trasmettere anche ai calciatori“.

andrea-sottil