PSG, la verità di Capello: “Vi spiego perché ho rifiutato”

Fabio-Capello

È mancato poco, veramente poco, all’approdo di Fabio Capello sulla panchina del Paris Saint-Germain. L’allenatore friulano ha raccontato dell’accordo raggiunto con il club francese qualche anno fa, svelando un retroscena che farà mettere le mani nei capelli ai tifosi parigini.

CAPELLO: “PSG? NON HO VOLUTO TRADIRE LA RUSSIA”

“Mi chiamò Leonardo – ha detto “Don Fabio” ai microfoni di Canal+ – e trovai l’accordo su tutto con il PSG. Ma in fin dei conti ero il ct della Russia e lasciare quella panchina mi sarebbe sembrato un tradimento. Forse, vedendo come poi sono stato trattato, ho sbagliato. Ho perso una grande opportunità di guidare un top club”.

Un piccolo neo nella straordinaria carriera di Capello, che è comunque rimasto nel mondo del calcio in veste di commentatore televisivo.