PSG, Icardi rompe il silenzio: “Futuro? Resto a Parigi, c’è un titolo da vendicare”

mauro-icardi

Finalmente Mauro Icardi è intervenuto per smentire le voci riguardanti il suo futuro. L’attaccante argentino, dal 2019 di proprietà del PSG, è uscito allo scoperto dopo che, nelle scorse settimane i rumours di mercato lo accostavano alla Juve e alla Roma. Le trattative per riportare la punta ex Inter in Italia erano avviate, come si poteva intendere dalle continue frecciatine lanciate dalla famiglia Icardi. Lo scoglio principale era sicuramente il prezzo del cartellino, infatti oltre all’ingaggio faraonico che l’argentino chiedeva, i club avrebbero dovuto pagare anche l’intero cartellino dell’attaccante.

mauro-icardi

Attualmente nessun club italiano aveva le possibilità economiche di riportare Icardi nel paese in cui si è fatto notare. Così l’attaccante ha preferito smentire le voci di mercato e, ha promesso che rimarrà a Parigi a meno di un offerta lampo da parte dei club inglesi. Oltre alla smentita sul suo trasferimento, Icardi, ha caricato i tifosi ribadendo che c’è un titolo da vendicare, infatti il club parigino lo scorso anno ha ceduto il titolo di campione di Francia, alla sorpresa Lille.

Le parole del “niño del partido”

Di seguito vi riportiamo le dichiarazioni dell’argentino in una stories su Instagram:

“Questa stagione, la prossima e la prossima ancora! Non ci sono mai stati dubbi. Allez Paris!“.

“Supercoppa col Lille? Dobbiamo vendicare l’anno scorso, c’è un titolo in palio e dobbiamo fare del nostro meglio per vincere e iniziare bene la stagione. Non abbiamo avuto un buon inizio di campionato, ma tra la finale di Champions League e la ripresa frettolosa del campionato e la mancanza di preparazione è stato più difficile. E abbiamo perso punti che ci sono costati caro in seguito. Quest’anno vogliamo iniziare alla grande”.