Roma, le parole di Spalletti sull’obiettivo Musonda

Resta d’attualità il nome di Charly Musonda. L’esterno offensivo di proprietà del Chelsea, da tempo in orbita Roma, è infatti argomento ricorrente nelle discussioni giallorosse.

ROMA, SPALLETTI SU MUSONDA: “MAI BOCCIATO MA NON GIOCA”

A tal proposito, Luciano Spalletti si è così espresso in conferenza stampa: “Noi veniamo criticati per una rosa troppo stretta, però quando si ha una possibilità di gestire una rosa anche di 15 giocatori a me va bene così. Mi va bene questa rosa, sto sempre con la società. Se vuole fare qualcosa sul mercato va bene, se vuole mandare un giocatore in prestito va bene. Poi se va via qualcuno bisogna sostituirlo. Poi se riesci a recuperare Totti e far crescere El Shaarawy allora va bene, però se ti capita una situazione di traverso è più complicato. Non cerchiamo un apprendista, ci vuole un giocatore che è dentro il nostro gioco e dentro la mentalità della nostra squadra. Musonda non l’ho bocciato, diventa un giocatore fortissimo però non gioca. Io dicendo che Musonda non è buono vuol dire che critico Conte. Noi ci sentiamo, come fate voi, la sera. Conte di Musonda ne parla in maniera stratosferica. Però se prendi un ragazzo che non gioca e lo porti all’Olimpico trova difficoltà”.