Roma, parla Monchi: “Ci sono alternative a Mahrez. Su Strootman…”

Il solito Monchi, chiaro e deciso. Il ds della Roma parla alla conferenza stampa di presentazione di Gregoire Defrel, arrivato dal Sassuolo come l’allenatore Eusebio Di Francesco. Il mercato, ovviamente, al centro del dialogo con i giornalisti presenti.

MONCHI ASPETTA MAHREZ E BLINDA STROOTMAN

Questo il botta e risposta riportato da TMW.

Cosa si aspetta di vedere nella squadra durante la tournée in Spagna?
“Spero un miglioramento rispetto a quanto fatto negli Stati Uniti, mi piacerebbe vedere questo. Quello che conta è l’evoluzione della squadra in questo momento, continuando a sviluppare quella che è l’idea di Di Francesco”.

Un aggiornamento su Mahrez? Cuadrado è un’alternativa?
“Sono un’ottimista di natura, la Roma sta facendo tutto il possibile per arrivare a un giocatore. L’offerta che abbiamo fatto per il giocatore è la più alta della storia della Roma, quindi stiamo facendo tutto il possibile, ma ad oggi non abbiamo risposte positive, quelle che speravamo. Allo stesso tempo stiamo lavorando ad altre situazioni, perché lo sforzo della società è vicino al limite, abbiamo fatto un’offerta davvero importante. Detto questo, ci sono delle alternative e nel momento in cui troveremo un accordo con loro o con un’altra squadra non potremo rimproverarci nulla”.

È possibile alzare ulteriormente l’offerta alla luce delle possibili cessioni di Sadiq e Iturbe?
“Abbiamo fatto un’offerta senza pensare a chi debba partire, non cambierà nulla. Mi sento soddisfatto e sostenuto per lo sforzo che ha fatto la società per acquisire il giocatore. Non penso ricorderete tante offerte sopra i 30 milioni di euro per un giocatore”.

Confidate nella volontà del giocatore di fare pressioni per andare via?
“Il giocatore ha espresso la sua volontà pubblicamente ma rispetta e deve rispettare la squadra in cui gioca. Non abbiamo altri parametri da rispettare se non il desiderio del club”.

Si è parlato di un interesse della Juve per Strootman: cosa ci può dire in merito?
“Non c’è alcun tipo di contatto o notizia riguardo questo, solo quello che abbiamo letto sui giornali. Pensiamo solo a costruire la squadra, non vedo nessuna possibilità di parlare di altre cose che non siano comprare il giocatore che stiamo cercando”.

Oggi ha visto l’allenamento con Totti, è strano non vederlo vestito da calciatore?
“È strano, sicuramente. Però per me è molto emozionante sapere di poter lavorare al fianco di Francesco Totti, quindi ne sono contento. L’ho visto subito calato nella nuova dinamica, soddisfatto e contento. Sarà un’aggiunta magnifica per la squadra e presto sarà con noi definitivamente”.