Roma, Mourinho chiama Donnarumma: ma il portiere non è convinto della destinazione

gigio-donnarumma

José Mourinho ha tentato il grande colpo. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il tecnico portoghese avrebbe chiamato al telefono Gianluigi Donnarumma per convincerlo ad unirsi al club giallorosso. Il nuovo allenatore della Roma avrebbe sfruttato l’occasione ed i rapporti tra la società e l’agente Mino Raiola, che gestisce alcuni giocatori del club capitolino, tra cui Mkhitaryan e Calafiori. Il classe ’99 è in scadenza di contratto con il Milan e si libererà a parametro zero dal 1° luglio.

gianluigi-donnarumma

La volontà di Donnarumma

Uno degli ostacoli più grandi però sembrerebbe essere l’ambizione del portiere italiano, il quale vorrebbe trasferirsi in un top club per disputare stabilmente la Champions League. Proprio per questo le squadre più accreditate potrebbero essere Juventus, PSG e Barcellona. Un altro problema è costituito dall’ingaggio richiesto dal calciatore, che vorrebbe guadagnare 10 milioni di euro a stagione. Anche le elevatissime commissioni da pagare a Raiola, circa 20 milioni, frenano la riuscita dell’affare. Donnarumma ha deciso di fare completo affidamento sull’agente, convinto di poter strappare l’accordo migliore possibile per il suo assistito.