Roma, Mourinho: “Sono emozionato. Che legame con i Friedkin”

jose-mourinho

Josè Mourinho è prossimo a sbarcare nella Capitale per prendersi definitivamente la Roma. I Friedkin lo hanno fortemente voluto e lui ha accettato la sfida del ritorno in Italia e in Serie A. Della sua nuova prossima avventura lo Special One ne ha parlato ai microfoni di Late Show di James Corden

Le parole di Mourinho

Quanto è emozionato?
Sì, lo sono. Ho sentito un ottimo legame con i proprietari. Non è solo la sensazione di lavorare per loro, ma con loro. Mi è piaciuto il modo in cui hanno approcciato, questo mi è piaciuto molto dei Friedkin“.

Quanto tempo della giornata passi per studiare la squadra?
C’è tanto lavoro da fare. Zoom rende le cose facili. Non mi piace telefonare, mi piace vedere le persone“.

Sull’esperienza con il Tottenham…
Sono un uomo molto complicato. Sono totalmente assorbito dallo sport. Sarò dipendente dall’Olimpiade. Sono dipendente dalla F1, sono dipendente dal tennis. C’è uno sport che ancora non capisco, il cricket. Sono più di un mentore, sono un agente senza commissioni. La gente mi chiede consigli e opinioni“.

Sulla Superlega
Sapevo che era in cucina e sarebbe uscita“.

Su Messi
Messi è il più forte che non ho mai allenato“.