Roma, problemi per l’arrivo di Defrel

Roma e Defrel: un matrimonio che “non s’ha da fare”.
Si può descrivere così quello che sta accadendo nella trattativa tra i giallorossi ed il Sassuolo. Dopo che negli ultimi giorni era trapelato ottimismo per la chiusura, in giornata è arrivata la brusca frenata. “Abbiamo incontrato la Roma questa mattina. Ci hanno chiesto Defrel ma non se ne farà nulla”, queste le parole dell’amministatore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali ai microfoni di Sky Sport.

L’OFFERTA DELLA ROMA PER DEFREL NON SODDISFA IL SASSUOLO

La distanza tra le parti è ancora da ritenersi considerevole. La richiesta per il francese è di 25 milioni, mentre la Roma sarebbe disposta ad arrivare fino a 16, offrendo diversi giovani promettenti del vivaio giallorosso come contropartita tecnica. La proposta però non soddisfa il patron degli emiliani Squinzi. L’attaccante ex Cesena è infatti una colonna portante della squadra allenata da Di Francesco e per farlo partire sarà necessaria un’offerta irrinunciabile. Se la situazione rimarrà nello stato attuale, la sensazione è che Defrel resterà in neroverde.