Roma, sfogo Villar: “Fino al giorno del mio addio mi impegnerò per dimostrare chi sono”

gonzalo-villar

Il centrocampista della Roma, Gonzalo Villar, si è sfogato in una storia pubblicata su Instagram. Il giocatore è finito ai margini del progetto, infatti Mourinho non gli ha concesso neanche un minuto in Serie A, facendolo giocare solo in Conference League. Nella disfatta contro il Bodø/Glimt, Villar è partito titolare ma è stato sostituito all’intervallo a causa della brutta prestazione. I tifosi si sono accaniti contro di lui, insultandolo pesantemente sui social. Il ventitreenne ha così deciso di rispondere, alludendo anche ad un suo possibile addio.

Le sue parole

“Ho rispettato e sudato per questa maglia in ogni allenamento e partita sin dal primo giorno. L’anno scorso ho vissuto momenti incredibili, che non dimentico adesso che sto ricevendo tanti insulti per aver giocato molto male il primo tempo di una partita dopo
tanto tempo senza giocare. Avevo tanta voglia di giocare l’altro giorno e la vedevo come la mia opportunità per dimostrare che posso essere utile, ma a volte uno non riesce e io, semplicemente, non ci sono riuscito. Fino al giorno in cui arriverà il momento di partire da questa città, continuerò ad impegnarmi per trovare nuove opportunità e per dimostrare il tipo di giocatore che sono. Voglio essere utile per la squadra e voglio raggiungere gli obiettivi sia partendo dalla tribuna sia dalla panchina o giocando in campo. Rialziamoci tutti insieme ed andiamo a vincere oggi. Sempre forza Roma”.