Roma, si valuta il ritorno di El Shaarawy: la situazione

stephan-el-shaarawy

La Roma e Stephan El Shaarawy, una di quelle coppie che soltanto dopo l’addio capisce l’importanza della loro storia d’amore. Nella Capitale, infatti, non si parla d’altro e un ritorno del “piccolo faraone” sarebbe più che ben accetto nella piazza giallorossa.

stephan-el-shaarawy

La situazione

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il club capitolino sta prendendo in seria considerazione un ritorno dalla Cina del suo “vecchio” numero 92 in estate. I contatti tra Roma e Shangai Shenhua, l’attuale proprietario del cartellino del calciatore, sono stati avviati già nelle scorse settimane. La voglia di tornare da parte dell’azzurro c’è, anche a condizione di ridursi l’ingaggio che, attualmente, tocca la cifra di 16 milioni di euro netti all’anno.
Per il classe ’92 sarebbe un ritorno assai gradito nella città eterna visti i suoi numeri in tre stagioni e mezzo: 139 presenze e 40 goal.

Potremmo ritornare

Nell’anno del suo arrivo a Roma, il 2016, Tiziano Ferro componeva la sua “Potremmo ritornare”, una canzone che assomiglia molto ad una preghiera, ad un’esortazione: “e ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare”. Un testo creato quasi ad hoc per questa situazione, ma in fondo si sa che certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.