Roma, slitta il recupero di Zaniolo: addio all’Europeo?

nicolo-zaniolo

Sembrava vedersi avvicinare la luce in fondo al tunnel, e invece, per Nicolò Zaniolo, il tunnel diventa ancora più lungo, con l’uscita che indica “Euro 2020” che sembra sempre più difficile da prendere.

Come riportato da Il Tempo, infatti, ieri il giocatore della Roma è volato a Innsbruck dove è stato visitato nuovamente dal professor Fink. Lo stesso medico che lo ha operato dopo la lettura del legamento crociato.

Dall’ultima visita sarebbe risultato che il recupero del suo ginocchio procederebbe bene, ma non abbastanza. Quantomeno non abbastanza da poter accelerare il recupero per tornare in campo in tempi brevi.

nicolo-zaniolo

Niente Europeo per Zaniolo?

Nella mente di Zaniolo e anche in quella dei dirigenti della Roma, il rientro sarebbe stato previsto inizialmente tra aprile e maggio, permettendo al trequartista ex Inter di giocarsi le sue chance per un posto tra i convocati di Mancini per Euro 2020.

Dopo questa visita però, il rientro di Zaniolo sarebbe posticipato di addirittura un mese. Prevedendo il suo rientro verso metà/fine maggio, a campionato già terminato e, praticamente, a convocazioni già decise.

Sicuramente Zaniolo le proverà tutte per essere della partita, ma l’impresa sembra quanto mai difficile per il talento della Roma.