Roma, a volte ritornano: ufficiale l’ingaggio di El Shaarawy

La Roma è pronta a riaccogliere a braccia aperte il suo piccolo faraone, Stephan El Shaarawy. Il classe ’92 arriva dallo Shanghai Shenhua e firma un contratto che lo legherà ancora alla squadra capitolina fino al 2023. A rendere noto il tutto ci ha pensato la stessa società giallorossa mediante un comunicato e un tweet.

Il comunicato

L’AS Roma è lieta di annunciare il ritorno di Stephan El Shaarawy nel Club. L’attaccante vestirà nuovamente la maglia giallorossa, dopo l’esperienza che lo ha visto protagonista nella Capitale tra il 2016 e il 2019.

‘Quando arrivai a Roma la prima volta mi resi conto che questa città e questo Club impiegano davvero poco tempo a entrarti dentro. Andandomene ho capito che ti restano nel cuore per sempre’, ha dichiarato l’attaccante. ‘Ora non vedo l’ora di tornare a lottare per questa maglia’.

El Shaarawy, reduce dall’esperienza in Cina con lo Shanghai Shenhua, vanta 139 presenze e 40 gol raccolti nella sua prima avventura in giallorosso.

‘Tutti conoscono le qualità di El Shaarawy, ma in pochi sanno quanto sia stato forte il suo desiderio di tornare a lottare per la maglia giallorossa: la sua volontà e la sua adesione al nostro progetto hanno fatto la differenza e oggi siamo felici di poterlo accogliere a Roma’, ha commentato il General Manager dell’area sportiva del Club Tiago Pinto.

El Shaarawy torna dunque a essere un calciatore della Roma esattamente 5 anni dopo il suo primo gol in giallorosso, segnato nella sua gara d’esordio contro il Frosinone allo Stadio Olimpico“.

Il tweet