Ronald de Boer su de Ligt: “Diventerà uno dei migliori. Juventus? Avrei scelto altro”

matthijs-de-ligt

Ronald de Boer, ex calciatore dell’Ajax e gemello dell’ex allenatore dell’Inter, ha rilasciato un’intervista per La Gazzetta dello Sport in cui parla di de Ligt, conosciuto nelle giovanili della squadra olandese.

“Avrei scelto Manchester City o Barcellona”, il pensiero di Ronald de Boer su de Ligt

“Lavoravo nell’Academy dell’Ajax, mi è piaciuto subito il suo carattere: serio, intelligente, gentile, non si lamenta mai, lavora duro e impara. E poi ha sempre avuto le doti del grande difensore: capisce da dove arriva il pericolo. L’aver giocato a centrocampo aiuta, ma nessuno pensava a questa precocità: a 18 anni era capitano, incredibile”.

“Sorpreso dal trasferimento alla Juventus? Sì, erano interessati club più vicini al sistema Ajax come Manchester City e Barcellona. Sarebbe stato più facile adattarsi. All’inizio pensava troppo per non sbagliare, anziché fidarsi del proprio talento. Sarà uno dei migliori di questa epoca, sicuro. Chi ricorda? Ha un che di Ruud Krol“.