Rummenigge: “Bayern non coinvolto nella Superlega e favorevole alla nuova Champions”

karl-heinze-rummenigge

Parla Karl-Heinz Rummenigge. Il CEO del Bayern Monaco ha detto la sua sulla Superlega tramite una nota sul sito ufficiale del club tedesco.

Le dichiarazioni di Rummenigge

“Commentando i piani per introdurre una Super League europea, Karl-Heinz Rummenigge, presidente del consiglio di amministrazione del Bayern, ha detto: “Il Bayern non è stato coinvolto nei piani per una Super League. Siamo convinti che lo stato attuale nel calcio garantisca una base seria. Il Bayern accoglie con favore le riforme della Champions League perché crediamo che siano il passo giusto per lo sviluppo del calcio europeo. Il turno preliminare modificato contribuirà a rendere la competizione più eccitante ed emotiva”.

E poi “Non credo che la Super League risolverà i problemi finanziari dei club europei che il coronavirus ha creato. Piuttosto, tutti i club d’Europa dovrebbero lavorare in modo solidale per garantire che la struttura dei costi, in particolare gli stipendi dei giocatori e gli onorari dei consulenti, siano allineati ai ricavi per rendere tutto il calcio europeo più razionale”.