Sabatini: “Ibrahimovic al Bologna? Ha fatto altre scelte”. Ancelotti: “L’ho sentito ieri”

zlatan-ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic non vestirà la maglia del Bologna. Ad escludere ogni possibile trattativa è stato Walter Sabatini: il diesse della società rossoblu, al termine di un evento organizzato per celebrare i 110 anni del club, ha infatti spiegato come la stella svedese abbia «fatto altre scelte».

Le possibilità di rivedere Ibra in Italia, comunque, restano piuttosto alte: l’offerta del Milan è ormai cosa nota e resta, ad oggi, una delle migliori proposte arrivate sulla scrivania di Mino Raiola, agente del calciatore. Il nodo principale è rappresentato, ad oggi, dalla durata del contratto: i rossoneri non vogliono andare oltre giugno 2020 mentre la richiesta è un ingaggio fino al termine della stagione 2021.

Non solo Milan

Non solo Milan, comunque, perché il Napoli di Aurelio de Laurentiis starebbe seriamente pensando ad Ibrahimovic per dare una scossa all’ambiente e tornare a conquistare i propri tifosi. A tal proposito, incalzato dalle domande dei giornalisti, Carlo Ancelotti ha liquidato tutti con ironia: «L’ho sentito ieri sera: mi ha detto che è a Los Angeles, sta alla grande». Tuttavia, c’è già chi pensa ad una telefonata tutt’altro che disinteressata.