Dall’Inghilterra: è rottura tra Sanchez e l’Arsenal

Alexis Sanchez avrebbe deciso di lasciare l’Arsenal a fine stagione. 

Nonostante un rendimento incredibile, l’attaccante cileno sembra aver perso il feeling con il club del Nord di Londra. In particolare, sarebbe stato deluso dalla scelta di Wenger di tenerlo in panchina contro il Liverpool, big match della scorsa settimana.

SANCHEZ VUOLE LASCIARE L’ARSENAL: IL CLUB PERMETTE LA CESSIONE SOLO ALL’ESTERO

Arrivato all’Emirates Stadium nel 2014 dal Barcellona, l’attaccante si è pian piano conquistato la leadership della squadra. In questo campionato è risultato il vero punto di riferimento per i Gunners, partecipando a quasi il 40% delle reti segnate dalla squadra. In 27 giornate di Premier League ha messo a referto ben 17 gol e 10 assist. L’incostanza dei risultati del club e le opinabili scelte dell’allenatore alsaziano però, avrebbe procurato in lui il desiderio di “cambiare aria”.

Stando a quanto riportato dal Daily Mail, all’Arsenal sarebbero arrivate già diverse offerte e la decisione del 28enne sembrerebbe avere un carattere definitivo. La squadra inglese, dalla sua, sembra disposta ad ascoltare le proposte degli interessati ma ad una condizione: vietata la cessione in Premier.

A questo punto lo scenario potrebbe farsi molto interessante per società come Juventus e PSG che da tempo pensano a Sanchez come una scelta validissima, d’esperienza e qualità.