Serie A pronta ai ritiri: il nuovo Decreto e la strategia

esultanza-lazio

In attesa dell’approvazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri prevista per venerdì 10 aprile, trapelano le prime informazioni sul futuro della Serie A.

A un mese dalla sospensione del campionato, si inizia a pensare a modalità e tempi di una ripresa che potrebbe iniziare già nelle prossime settimane. L’obiettivo resta infatti quello di poter tornare in campo e portare a termine la competizione calcistica.

La strategia di ripresa

Stando a quanto riporta Sky Sport, club e calciatori dovrebbero prepararsi ad una ripartenza in tre fasi.

La fase 1 prevede la convocazione dei giocatori che, dopo essere stati sottoposti ad accurati test ed esami medici, dovrebbero andare in ritiro già nel mese di aprile; segue la fase 2, secondo la quale le squadre verrebbero divise in piccoli gruppi tali da rendere sicuro l’allenamento; solo nella fase 3, infine, la squadra si riunirebbe per il lavoro di gruppo.