Dalla Spagna: Cristiano Ronaldo vuole lasciare la Juventus e tornare al Real Madrid. I dettagli

cristiano-ronaldo

L’esperienza di Cristiano Ronaldo alla Juventus pare essere giunta ai titoli di coda dopo nemmeno tre anni. Lo riporta El Chiringuito, celebre trasmissione spagnola, la quale lancia una vera e propria bomba. L’agente del portoghese, Jorge Mendes, avrebbe parlato con Florentino Perez, presidente del Real Madrid, di un possibile ritorno in terra iberica del suo assistito. Anche il quotidiano Marca conferma la volontà del 36enne di lasciare Torino per un “comeback” al Bernabeu.

cristiano-ronaldo

Gli apprezzamenti di Zidane e Sergio Ramos

Non sono mancati apprezzamenti da parte del tecnico e del capitano dei “Galacticos”, Zinedine Zidane e Sergio Ramos. Difatti, loro sarebbero più che contenti di un ritorno dell’uomo che, negli ultimi anni, li ha trascinati verso la vittoria di ben 3 Champions League di fila.

Le parole dell’allenatore transalpino: “Sapete tutti quello che rappresenta Cristiano per il Real, quello che ha fatto qui è magnifico, abbiamo tutti un grande affetto per lui. Al momento non posso rispondere a nessuna domanda che riguardi il suo ritorno, non posso dire nulla”.

E del capitano: “Io non l’avrei lasciato partire perché è uno dei migliori e ci avrebbe aiutato a vincere”.

La volontà della Juventus

La Juventus si trova in una posizione favorevole a questo possibile affare, anche perché l’ingaggio del portoghese (30 milioni di euro netti a stagione) pesano come un macigno vista la delicata situazione economica della maggior parte delle società. Il suo contratto scade nel 2022 e la volontà dei bianconeri non è di certo il rinnovo; piuttosto puntano molto ad un ringiovanimento della rosa. Lo ha lasciato intendere John Elkann, presidente di Exor e Stellantis, durante il suo intervento alla trasmissione Porta a porta: “A​bbiamo una squadra che si sta ringiovanendo. Quando si vuole costruire il futuro, come sappiamo bene, si deve puntare sui giovani, e questo comporta degli aggiustamenti”.