Spezia, Macía ufficialmente nuovo Chief Football Officer: contratto fino al 2026

eduardo-macia

L’organigramma dello Spezia cambia ancora: è Eduardo Macía il sostituto di Riccardo Pecini nel ruolo di Chief Football Officer del club. Il quarantottenne spagnolo è un profilo di grande caratura internazionale, infatti vanta esperienze nel Valencia, nel Liverpool, nell’Olympiacos, nella Fiorentina, nel Betis, nel Leicester e nel Bordeaux. La sua avventura con lo Spezia inizierà il 19 settembre e durerà fino al 2026.

La nota ufficiale

“Spezia Calcio è lieto di annunciare la nomina di Eduardo Macía a Chief Football Officer del club per le prossime quattro stagioni. 

Macía, oltre ad essere uno stimato talent scout, è senza dubbio uno dei direttori tecnici e sportivi più esperti del calcio europeo e supervisionerà e coordinerà tutte le aree direttamente collegate all’attività calcistica dello Spezia Calcio, compresa la supervisione dei reparti tecnici e di scouting.  

Prima di approdare allo Spezia, Eduardo Macía ha lavorato per club militanti in quattro dei cinque maggiori campionati europei, tra cui la Serie A italiana, la Premier League inglese, la Liga spagnola e la Ligue 1 francese. Il suo impressionante curriculum include le esperienze al Bordeaux, alla Fiorentina, al Leicester, al Liverpool, al Real Betis e al Valencia. Proprio con la compagine valenciana ha vinto due titoli della Liga, disputando anche due finali di Champions League, traguardo raggiunto in un’occasione anche con il Liverpool.

Eduardo Macía ha una profonda conoscenza e comprensione del calcio italiano, avendo trascorso quattro anni alla Fiorentina, durante i quali ha contribuito alla crescita del club, che è stato in grado di arrivare al quarto posto in campionato per tre anni consecutivi, raggiungendo anche la finale di Coppa Italia e le semifinali di Europa League. Gli ottimi risultati in Serie A e in Europa sono arrivati senza mai trascurare lo sviluppo dell’Academy, rinnovando il reparto calcio del club e contribuendo alla crescita e allo sviluppo di diversi calciatori che sono arrivati a vestire la maglia azzurra della Nazionale.

Macía inizierà ufficialmente il nuovo incarico lunedì 19 settembre”.

Le dichiarazioni di Macía e del presidente dello Spezia

“Siamo lieti di accogliere Eduardo per sostenere il nostro impegno a lungo termine e la nostra strategia di sviluppo del club” – ha dichiarato Phillip Platek, Presidente dello Spezia Calcio – “Il nostro approccio ‘step by step’ per migliorare continuamente il club prosegue e Eduardo porterà un immenso patrimonio di know-how, esperienza e una profonda rete calcistica per aiutare lo Spezia a progredire al livello successivo”.

“Eduardo Macía” – ha concluso il Presidente – “comprende il nostro progetto e ciò che vogliamo raggiungere. Il fatto che una persona con una tale esperienza e successo nel mondo del calcio voglia unirsi a noi in questa fase iniziale del nostro percorso è una vera e propria affermazione per il club e dobbiamo essere tutti entusiasti e uniti per il prosieguo della stagione e per quelle che verranno”. 

“Sono molto entusiasta di entrare a far parte dello Spezia Calcio e non vedo l’ora di contribuire a portare questa società al livello successivo” – le prime parole di Eduardo Macía -“Ci aspetta un duro lavoro e tutti noi dovremo fare la nostra parte. Io e la Proprietà siamo perfettamente allineati sugli obiettivi a breve, medio e lungo termine e non vedo l’ora di iniziare!”.